sabato 18 novembre 2017 | 20:52
Visitatori: 766104
Cerca nel notiziario:
 
 
Nome:

Cognome:

Inserisci la tua E-M@il:


Ho letto
l'informativa sulla
Privacy

ed autorizzo
dauniavetus.it
al trattamento
dei dati personali*
:
Iscriviti
Cancellati
 
Il rosone

 

 
 
 


CASTELNUOVO DELLA DAUNIA

Tra i dolci rilievi del Subappennino Dauno Settentrionale, immerso in una ricca vegetazione, svetta Castelnuovo della Daunia, circondato dai verdi colli del Mulino a Vento e della Brecciolosa, che spaziano su un vasto orizzonte compreso tra i colli molisani, le coste adriatiche con le isole Tremiti, il Promontorio del Gargano e la piana del Tavoliere.

E’ ricco di storia e di monumenti quali: la Chiesa Matrice eretta nel 1199, la Chiesa della Maddalena con il Convento dei Frati Minori eretta nel 1579, la Chiesa dell’Incoronata del 1700, la Chiesa di S. Nicola del 1700, il castello, oggi casa comunale, fondato dai De’ Parisio nel secolo XI.

Circondata da una vasta vallata si trova l’imponente e moderna struttura delle “Terme di Castelnuovo della Daunia” con l’attiguo parco termale, dove le proprietà delle acque oligo – minerali con tutte le terapie praticate (fanghi, massaggi, saune, inalazioni, ecc.) attirano una vasta utenza.

Infine, i famosi ristoranti presenti esaltano i prodotti tipici della zona con un’arte culinaria semplice e raffinata.

 
   

 

Roseto Valfortore
Celenza Valfortore
Pietramontecorvino
Castelnuovo della Daunia